Quale futuro per il giornalismo?

a cura di Vittorio Roidi - Quaderni Murialdi


Quale futuro per il giornalismo? Quale strada imboccare? Cosa proporre per salvare una professione indispensabile per il buon funzionamento della democrazia? E’ la domanda che la “Fondazione Murialdi” ha posto ad alcuni esperti e uomini di cultura, con l’intenzione di portare un contributo all’analisi in un momento delicato per la vita del paese e per lo sviluppo dell’informazione. La Fondazione Murialdi ha avuto una serie di audizioni e confronti sul futuro della professione in vista di un possibile diverso assetto normativo del giornalismo nel nostro Paese. Hanno partecipato a questa audizione: Mario Morcellini, Luciano Zani, Raffaele Fiengo, Giuseppe Vacca, Alberto Ferrigolo, Caterina Malavenda, Enzo Cheli, Ferruccio De Bortoli, Ilvo Diamanti