Agenda


Nasce “Sotto la Mole” per la storia de l’UnitÀ e della stampa comunista

Si è costituita a dicembre 2016 l’associazione culturale “Sotto la Mole” (che era il nome della prima rubrica giornalistica tenuta da Antonio Gramsci su l’Avanti di Torino), con lo scopo di raccogliere, conservare e mettere a disposizione di chiunque intenda avvalersene per motivi di studio e ricerca, tutto il materiale, compresi eventuali archivi privati, presenti in istituzioni sparse sul territorio nazionale attinente alla vita di tutte le edizioni del quotidiano “l’Unità” e delle altre pubblicazioni periodiche nazionali e locali sorte intorno al Partito Comunista Italiano. L’associazione ha sede presso l’Istituto Gramsci di Bologna . L’obiettivo è quello di impedire che venga disperso un patrimonio fatto di documenti pubblici e privati di grande rilevanza nel campo della storia del giornalismo, dell’impegno politico, della passione civile, del contributo culturale e che tale patrimonio resti a disposizione di chi è interessato a studiare quegli archivi.
Il Consiglio direttivo provvisorio è formato da:
Daniele Pugliese in qualità di presidente,
Silvia Garambois, vice presidente,
Serena Bersani, segretaria amministrativa.

Antonio Gramsci e la Grande Guerra
Archivio Centrale dello Stato,
Piazzale degli Archivi 27, Roma

dal 14 febbraio al 10 marzo 2017

Mostra ideata e realizzata dalla Fondazione Gramsci con la collaborazione dell’Archivio Centrale dello Stato e della Fondazione Istituto Piemontese Antonio Gramsci